CARISSIMA FRIDA. PARTE PRIMA

Ci siamo svegliati sotto un cielo plumbeo e minaccioso, preludio di una giornata decisamente uggiosa. Ciononostante il nostro umore era alle stelle! Il pensiero di poterti conoscere ha scandito il ritmo dell’intera giornata lavorativa.

Frida-Kahlo-lattesa

E finalmente, dopo l’ufficio, il momento tanto atteso è arrivato! Lo staff dell’Ufficio Turismo era quasi al completo: undici donne, tutte colleghe e prima ancora amiche, e un solo uomo, Davide. Alle 18.00 abbiamo raggiunto Palazzo Ducale, sede del nostro appuntamento, dove ad attenderci c’era un’altra donna, Alice, la nostra guida.

Frida-arriviamo

E stata lei a “fare le presentazioni”, a introdurci con estremo garbo e delicatezza nel tuo mondo. E così, in punta di piedi, senza fare troppo rumore, siamo entrati nella tua vita, carissima Frida Kahlo. Abbiamo ammirato i tuoi dipinti e quelli di Diego Rivera, osservato attentamente le immagini fotografiche che ti ritraevano, ora sola, ora in sua compagnia. In ogni opera è stato facile ritrovare la tua tempra, i tuoi pensieri, la tua sofferenza e le tracce di quell’amore profondo, tormentato e senza fine che nutrivi per Diego.

Frida-totem

Ci siamo emozionati Frida! Abbiamo conosciuto una grande artista e, prima ancora, una grande donna, forte, determinata, coraggiosa, passionale e appassionata. Una donna senza età e senza tempo che abbiamo fin da subito considerato un’amica. E come si fa tra amici, terminata la visita, non abbiamo saputo resistere ai selfie e alle foto di gruppo. Ci siamo messe in posa dispensando sorrisi allo smartphone di Davide, che ci ha immortalato con la tua gigantografia alle nostre spalle.

frida-foto-di-gruppo

Davvero un bel gruppo, non trovi Frida? Per concludere degnamente il nostro incontro , ti abbiamo “portato” a cena! L’appetito e soprattutto il desiderio di stare ancora insieme per parlare di te, ci ha condotto in una trattoria a pochi passi dal Ducale. Sarà stato per merito del buon cibo e del buon vino, ma eravamo particolarmente vivaci, loquaci e desiderosi di confrontarci sulla bella esperienza appena vissuta. Abbiamo chiacchierato fitto fitto, tra una portata e l’altra, senza mai cambiare argomento, senza mai smettere di nominarti… Frida, Diego e poi ancora Frida…. Una serata davvero piacevole! E’ andata più o meno così… (continua).

Le  informazioni sulla mostra Frida Kahlo e Diego Rivera sono reperibili al seguente link

http://www.visitgenoa.it/it/evento/frida-kahlo-diego-rivera

Sabrina Casu

I commenti sono chiusi.