Una giornata a Genova

Capita che, quando non abbiamo impegni particolari da rispettare per il nostro blog di viaggi www.vagabondiinitalia.it – viaggi lenti per gustare l’Italia, decidiamo di concederci una giornata a Genova.  Ci piace specialmente il suo centro storico, i suoi carrugi stretti e brulicanti di una umanità varia, che ad ogni passo ci ricorda la vera  essenza di Genova: essere una città di mare, un porto dove si incontrano provenienze e culture e lì convivono senza nulla togliere, anzi arricchendone la specificità, al volto autentico di Genova, che si tramanda nei secoli pur adeguandosi ai cambiamenti che il tempo impone.  I suggestivi quartieri medioevali, ricchissimi di storia e di arte nelle straordinarie chiese e nelle edicole agli angoli dei vicoli; le strade Nuova e Nuovissima del XVI e XVIII secolo, con gli sfarzosi palazzi dell’aristocrazia; i quartieri ottocenteschi e il modernissimo rifacimento del porto sono uno spettacolo che ci entusiasma sempre.

Non potevamo quindi mancare l’occasione di visitare alcuni dei palazzi dei Rolli, di quei palazzi che la Repubblica di Genova aveva censito come dimore degne di ospitare gli ospiti di rango di passaggio a Genova.

DettaglioIn occasione dei Rolli Days si aprono molte porte altrimenti chiuse per i visitatori ed era difficile scegliere. Abbiamo optato per le visite guidate gestite dall’Ufficio di Sviluppo Turistico perché ci offrivano  anche la opportunità di  conoscere le storie delle famiglie che li avevano abitati e di alcune persone che vi avevano vissuto e che hanno lasciato un segno nella storia della città.

AffrescoIl tema di questa edizione dei Rolly Days (ottobre 2017) era:  Benefattori e mecenati genovesi  e seguendo questa traccia la guida che ci ha accompagnato al mattino ci ha parlato, tra le altre, della vita straordinaria di santa Virginia Centurione Bracelli che, rimasta vedova giovanissima ,  dedicò tutta la sua vita ed i suoi averi ad opere di carità, fondando la congregazione delle Brignoline, come sono conosciute a Genova le Suore di Nostra Signora del Rifugio in Monte Calvario.

Nel  pomeriggio un altro interessantissimo itinerario. Storie ed aneddoti raccontati con entusiasmo dalla nostra infaticabile guida hanno dato vita a palazzi dai soffitti  magnificamente impreziositi  di affreschi.

AffrescoArrivederci Genova! Alla prossima edizione dei Rolli Days per continuare a scoprire i tesori che serbi gelosamente nascosti nei tuoi magnifici palazzi!

Mariella Moresco & Giordano Fornasier, blog di viaggi www.vagabondiinitalia.it – viaggi lenti per gustare l’Italia

I commenti sono chiusi.